8 consigli per indossare i bermuda in estate.

Ahh, i bermuda!
Già il nome è tutto un programma.

Sarà l’associazione con i costumi da bagno o forse l’idilliaca immagine che ci evoca l’omonimo arcipelago.

Siamo in riva al mare… Dopo un bel bagnetto… Mentre sorseggiamo un cocktail...

Da qualunque punto di vista la guardiamo non c’è dubbio, bermuda significa una cosa sola: estate!

E in fondo l’associazione non è così sbagliata se pensiamo che il nome arriva proprio da quel luogo, dall’arcipelago delle Bermuda.

Ma Bermuda non è solo mare e ciabattine.

E, come sempre, è la storia ad insegnarci qualcosa.

Questo modello di pantalone, infatti, divenne popolare in quei luoghi dove, già negli anni Trenta, era indossato non solo come capo casual ma veniva sfoggiato nelle occasioni più formali con giacca e cravatta.

E pensate che oggi sia così diverso?

Sono passati quasi 100 anni e i bermuda restano sì un capo casual ma non è raro trovarli anche oggi abbinati a giacche, camicie e cravatte: la mise estiva perfetta per chi anche in estate tra meeting, uffici e riunioni è costretto a un dress code elegante.

Cosa sono i bermuda?

Parliamo di un modello di pantaloni generalmente a vita alta e lungo all’incirca fino al ginocchio (anche se sul mercato potete trovare varianti di diversa lunghezza). 

Cadono morbidamente sui fianchi, non sono mai fascianti e rimangono sempre comodi.

Sono il giusto compromesso per chi vuole mostrare un po’ le gambe, ma senza osare troppo (… per quello ci sono già gli shorts o il modello ciclista, più corti e fascianti!).

Si possono trovare in tante varianti e realizzati in moltissimi materiali: da quelle più eleganti con pinces o pieghe centrali, alle versioni più sporty come quelle in denim (tra poco le vediamo insieme…).

Tuttavia, sebbene siano un modello versatile che si presta a tante fisicità, attenzione perché anche il bermuda nasconde qualche insidia, soprattutto nella sua lunghezza.

Perché?

Perché questo tipo di lunghezza che arriva al ginocchio tende a tagliare la linea della gamba.
Perciò, se non abbinato nel modo giusto, rischia di accorciare la figura…

Ma niente panico!

Come sempre la moda è tutta una questione di equilibri e basta mettere in pratica qualche tips per essere in grado di indossare i bermuda valorizzandosi al massimo.

Come indossare e abbinare i bermuda.

1. Create il vostro tailleur shorts.

Immaginate di dover correre ad un meeting in pieno agosto, ma sostituite ai pantaloni lunghi un bel paio di bermuda. Un’altra vita no?

Tutti abbiamo diritto di respirare in estate (e magari di non arrivare sudate fradicie agli appuntamenti!) e il bermuda è perfetto se volete puntare su un tailleur shorts (giacca + bermuda).
Più fresco e confortevole di un pantalone lungo e più pratico di una gonna: la mise estiva perfetta per andare in ufficio.

Se volete andare sul sicuro, optate per un bel completo tono su tono o spezzando con il sotto giacca:

Però, noi non diciamo no neppure ai look spezzati

Se volete osare un po di più, invece, puntate su colori vivaci e brillanti. In fondo è estate!

2. Ingannate l'occhio...

Ormai conosciamo il problema dei bermuda: la lunghezza al ginocchio potrebbe farci sembrare più basse di quello che siamo (.. e noi ne sappiamo qualcosa ;P).
In questo caso, provate ad abbinare una camicia o una T-shirt annodata sul davanti: questo aiuterà a ridurre la lunghezza della maglia e, quindi, ad allungare otticamente le vostre gambe.

3. Vuoi evitare l'effetto androngino?

Il bermuda potrebbe dare un aspetto un po’ mascolino al vostro look.
Quindi come fare se volete evitare l’effetto androgino? Provate ad aggiungere un tocco di femminilità abbinando pizzi, volantes, pieghe o magari una scollatura per esaltare il décolleté.

4. Puntate alla vita alta.

Un bel bermuda a vita alta può aiutare ancora di più a slanciare la figura. In questo caso la combo perfetta è con un crop top o una bralette.
La ciliegina sulla torta? Completate il look con un blazer oversize.

5. Elegante o casual: ad ogni occasione il suo modello

Il mercato ci offre moltissime possibilità ed è cosa buona e giusta scegliere il modello tenendo a mente l’occasione a cui sono destinati.
Se vi state preparando per qualcosa di più formale puntate a bermuda non troppo fascianti, e prediligete dettagli come pinces o piega centrale sul davanti.

Se cercate versioni più sportive, invece, optate per modelli più pratici come quelli dotati di coulisse in vita (super sporty) o dotati di tasche (dei mini cargo pants).
In alternativa, trattandosi di situazioni informali, vince sempre la classica t-shirt.

6. La versione denim!

Poteva mancare la versione in denim?
No, dal momento che il suo secondo nome è passe-partout.
E vi diremo di più, diamo anche una spinta alla sostenibilità perché questo è un modello che potete facilmente recuperare tagliando un vostro vecchio jeans (potete scegliere anche la lunghezza che più vi piace e magari lasciarli anche sfilacciati).

In questo caso avete due scelte a disposizione.

Loose fit (come un boyfriend jeans):
se volete puntare su un bermuda oversize il nostro consiglio è quello di abbinarlo a un body, un crop top o una bralette.
In alternativa, sì anche all’abbinamento con maglie dentro ai pantaloni.

Fit più skinny:
se il vostro jeans è più aderente, potete puntare ad una maglia oversize o dei camicioni (che, in parte, potete infilare nel pantalone).

7. Estate chiama... Lino!

Per questi mesi caldi avete tante varianti e tante opzioni di abbinamento.
In ogni caso, al di là del modello, ricordate che non è solo il bermuda in sè a far estate, ma quanto più il tessuto che scegliete.

E l’estate, va da sé, chiama un solo materiale: il lino, fresco e, soprattutto, amico dell’ambiente!

8. Attenzione alle scarpe!

Anche le scarpe possono fare la loro parte.
Qualche tips:

👉🏻 preferite colori neutri (i colori che fanno tanto contrasto spezzano la linea della gamba);
👉🏻 optate per modelli platform o con tacco, aiuteranno a slanciare la figura;
👉🏻 se siete bassine come noi, fate attenzione ai modelli fascianti come ankle strap o sandali alla schiava (potrebbero spezzare ancora di più la linea della vostra gamba), sì invece ai mules;
👉🏻 se volete un look più sporty, indossate delle sneakers basse. L’idea è mostrare il più possibile gambe e caviglie per allungare le vostre gambe.

Possiamo quindi concludere che il bermuda è un modello versatile e che offre la possibilità di adattarsi a tutti gli stili (e anche se oggi si parla di abbinamenti estivi, è ideale anche per l’autunno).

Perciò, dopo aver visto insieme le 8 tips per indossare i bermuda non abbiamo più scuse!
Scegliete le vostra preferita e sbizzarritevi!

Ancora più ispirazioni?

Seguite la nostra bacheca Pinterest dedicata ai consigli di stile e lasciatevi ispirare!

Share on pinterest
Share on facebook
Share on twitter
Share on email

TI POTREBBE INTERESSARE:

IT